• Home
  • Testimonianze dei pazienti
psicologo acilia

Testimonianze dei pazienti

Sono in terapia da quasi un anno e grazie alla dott.ssa Ambrogio ho avuto modo di conoscere profondamente me stessa e di comprendere quai fossero le mie priorità quando mi sembrava che tutto mi sfuggisse di mano. Mi ha dato gli strumenti per iniziare ad affrontare i miei limiti e le mie paure facendomi cambiare prospettiva. In questi mesi penso di essere diventata più forte, più consapevole di ciò che mi circonda e degli obiettivi che voglio ragggiungere e per questo le sarò sempre grata.

Daniela

Ho avuto il piacere di conoscere la dott.ssa Francesca Ambrogio in un periodo della mia vita non felice, perché soffrivo d’attacchi di panico pur essendo molto scettico d’intraprendere questo percorso, alla fine mi sono deciso e ho provato. Mi sono sentito subito a mio agio ed ogni settimana vedevo dei miglioramenti importanti e nel giro di due mesi ero quasi tornato a vivere tranquillo, fino a che gli attacchi di panico sparirono definitivamente.
Ad oggi sono più sicuro e sereno, perché so come gestire un momento di ansia o un attacco di panico, grazie ai consigli ed il percorso affrontato con la dottoressa.

Antonello

Ho conosciuto la dott.ssa Ambrogio per pura casualità: facendo una ricerca sul web mi ha colpito a descrizione che faceva di sé e della sua figura professionale, così l’ho contattata per prendere un appuntamento. Una delle prime cose di cui le ho parlato è stato il mio scetticismo sul poter risolvere i miei problemi parlandone con un’estranea. Beh: mi sono dovuta ricredere! Ho trovato una persona capace di comprendermi prima ancora che io mi esprimessi, e con la sua delicatezza mi ha ascoltata, aiutata e guidata ad uscire da mio periodo buio. Le sarò sempre grata.

Marta Lombardi

Ottima competenza, gestione delle tempistiche e gestione dei discorsi; conferimento di compiti e spunti di riflessione su cui lavorare a casa in introspezione e ridiscuterne in terapia; un corretto approccio di attenzione e cura del paziente fondamentale a conquistare attenzione estima.
Onestà professionale ed ottimi suggerimenti per linee da poter intraprendere e percorsi da poter fare; modalità di comportamento in prova con ragionamento delle dinamiche di riflesso.

Angela

Più che un commento questo testo ha per me la forma di un ringraziamento. Vorrei avere più tempo per continuare questo cammino con lei, perché sento che mi sta conducendo nella direzione giusta. E considerando lo scetticismo iniziale dal quale sono partita, questo è per me un grande traguardo. Forse le cose che ho accettato di me stessa grazie al suo aiuto in questo percorso saranno comunque una buona base per proseguire da sola verso la mia nuova strada.
Il tormento interiore che ho sempre provato, ma che con gli anni non sono stata capace di nascondere, lei mi ha insegnato a capirlo. Ho imparato che costa molto di più cercare di essere quello che non si è che non essere realmente se stessi. Ho imparato ad accettare e a vivere le mie emozioni e ho capito che posso imparare a gestire la mia emotività senza sopprimerla. Ho pensato sempre che avrei voluto un’altra vita per fare tutto in maniera diversa, con lei ho imparato che questa vita ce l’ho davanti a me, nel mio futuro che comincia oggi, di giorno in giorno, senza impiegare tutte le energie nel programmare, ne sprecare tutte le forze nel rimpiangere. Ho imparato che non mi mancano le forze per fare le cose, ma questo non significa che io abbia il potere di cambiare tutto…o tutti…sto imparando ad accettarlo. In ultimo, ma non in ordine d’importanza, sto imparando grazie a lei ad abbassare le pretese, accettare i miei limiti, le mie debolezze, ad affidarmi alla persona che ho al mio fianco, perché non è vero che sono sola e posso contare solo sulle mie forze. E tutto questo mi sta permettendo di acquisire nuova fiducia e stima nella nuova me stessa che ho voglia di essere. Per cui buona fortuna a me! Grazie per la sua professionalità. Con stima.

Anonimo

Ieri e oggi.
Ho conosciuto Francesca cercando, un giorno, su internet una psicologa a Roma sud e credo di essere stata davvero molto fortunata.
Ho trascorso con lei quasi un anno intero, una seduta a settimana, tuti i venerdì sera.
Francesca è capitata in un momento un po’ particolare della mia vita, un momento in cui necessitavo di qualcuno con cui poter parlare e confrontarmi in maniera trasparente e che, essenzialmente, fosse distante dall’ambiente che frequentavo. E credo che tutto questo, Francesca, l’abbia percepito.
Le chiacchierate con Francesca o percorso di psicoterapia ☺, insieme al confronto con la mia famiglia o con le amiche più care, mi hanno permesso di affrontare in maniera costruttiva (e non distruttiva) tutto quello che mi stava accadendo.
Sono trascorsi ormai quasi tre anni da allora, ma ricordo con piacere il tempo trascorso insieme. Non cambierei nulla del lavoro svolto insieme…e conservo ancora il suo numero di telefono: nella vita, infatti, non si può mai sapere! ☺

Alessia

Mi chiamo Fabrizio ho 33 anni e nel 2013 ho sofferto di attacchi di panico.
La mia maggior paura era quella di guidare, il sol pensiero che mi dovevo mettere alla guida mi terrorizzava, anche la paura di star da solo mi faceva andare in panico.
Mi tremavano le gambe, mi sudavano le mani, gonfiore di stomaco, tutti sintomi degli attacchi di panico.
Dopo vari esami decido di andare in terapia con la dott.ssa Ambrogio e devo dire che ormai sono 3 anni che sto in terapia e sono riuscito grazie al suo aiuto a sconfiggere tutte le paure che avevo.
Essendo una persona molto chiusa con me stesso, grazie alla terapia oggi sono più diretto non mi faccio problemi se devo dire qualcosa oppure qualcosa che mi piace.
Mi rivolgo a chi soffre di attacchi di panico, andate in terapia e non vergognatevi e starete meglio sia con gli altri ma soprattutto con se stessi.

Fabrizio Fabiani

Il mio nome è Nicole Civale, e ho 30 anni, quasi 31. Ho incominciato a studiare psicologia quando ne avevo 19, e lavorando e studiando, e dovendo gestire parecchi problemi personali, sono riuscita a raggiungere il traguardo della laurea magistrale e quasi a completare il tirocinio, che terminerà questo settembre.
Ho incontrato la Dottoressa Ambrogio in un momento della mia vita molto difficile, ma forse anche questo è errato nel senso che non ricordo un momento non molto difficile nella mia vita fino al momento in cui dopo un paio di anni di terapia le cose hanno cominciato a sistemarsi da sole, e benché i problemi della mia vita fossero rimasti perlopiù invariati, ho cominciato a notare che era variato il modo in cui io li vedevo e li affrontavo, un modo che progressivamente mi è calzato sempre meglio addosso come una seconda pelle.
Mi accorgo ora, che cerco di riassumere in poche righe la mia esperienza (durata cinque lunghi anni) con la dottoressa Ambrogio, che non esiste un riassunto esprimibile a parole dei cambiamenti e delle trasformazioni avvenute e della mia consapevolezza e crescita personale. Posso solo sforzarmi di produrre degli agettivi che non rendono minimamente l'idea.
Posso affermare che è sicuramente molto faticoso e doloroso delle volte essere di fronte a se stessi nel modo in cui la terapia ti obbliga a fare, e che sicuramente ci saranno delle volte in cui, volenti o nolenti, metteremo in atto delle scorciatoie più facili e meno costose in termini di "energia", è allo stesso tempo vero che io credo che sia un percorso che qualunque essere umano dovrebbe fare, perchè la profonda conoscenza di se stessi è una ricchezza senza tempo e senza dubbi fondamentale, nonchè forse l'unico vero strumento necessario per muoversi come una persona attiva e competente in un mondo che è progressivamente più caotico ed imprevedibie.
Ma soprattutto, è un percorso che, se  esistono particolari problematiche della quale la psicologia può occuparsi nella propria vita, come delle sofferenze psichiche o emozionali, veramente produce un cambiamento in positivo della qualità e dell'aspettativa di vita. Bisogna armarsi di pazienza e fiducia, perchè certe cose hanno tempi molto lunghi e il rischio di demoralizzarsi quando un cambiamento non è immediato è presente, ma alla lunga, l'aiuto concreto e pragmatico che la terapia può portare nella tua vita è un qualcosa di tangibile e assolutamente reale.
In questo, io sono stata molto fortunata, ad incontrare la dottoressa Ambrogio, perchè grazie forse a una magica sintonia che a volte può crearsi fra due persone quando entrano in una intimità emotiva, e alla sua totale competenza e professionalità, mai distaccata dalla sua profonda umanità e capacità empatica, posso dire di essere diventata grande, e più capace di ricercare la mia serenità e felicità.

Nicole Civale

Dott.ssa Francesca Ambrogio

Sede: Via di Macchia Saponara, 82 - Acilia

Partita IVA 02657570806 | Iscritta all'albo degli psicologi del Lazio num. 15416 dal 21/11/2007

declino responsabilità | privacy | codice deontologico

francescaambrogioroma@gmail.com

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2016 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà della Dott.ssa Francesca Ambrogio .
Ultima modifica: 07/06/2016

www.Psicologi-Italia.it

© 2016. «powered by Psicologi Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.